Inzaghi, col Chievo serve la vera Lazio

"Perdere non fa mai piacere ma lo avevo messo in preventivo perché, dopo aver conquistato la qualificazione con due turni d'anticipo, siamo andati a Cipro con un lavoro diverso nelle gambe e con la testa già a Verona dove ci aspetta una partita molto complicata. Servirà la vera Lazio per battere il Chievo". Simone Inzaghi parla così alla vigilia della trasferta dei biancocelesti sul campo della formazione guidata da Di Carlo. L'impegno col l'Apollon Limassol, aggiunge Inzaghi a Formello, "aveva poco da dire, all'Europa League torneremo a pensare a febbraio, ora dobbiamo dedicarci al campionato". "Il prossimo un turno pro-Lazio? Lo sapremo domani, noi dobbiamo vincere - ricorda il tecnico -. Sono fiducioso, ma temo il Chievo perché ho visto la gara del San Paolo e ha pareggiato col Napoli con merito giocando con un grandissimo spirito. Dobbiamo sapere che ci concederanno pochi spazio, sarà una gara piena di insidie".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Arcugnano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...